L’ANIMAZIONE ESTIVA AI MUSEI CIVICI DI PADOVA, SETTEMBRE 2014: UN’OFFICINA DI IDEE, LABORATORI, STORIE, MATERIALI, SPERIMENTAZIONI

L’ animazione di settembre ai Musei Civici di Padova: “Una giornata a Patavium, in compagnia del piccolo Settimio”, è stata l’occasione per sperimentare diverse attività, diversi materiali e diversi metodi didattici e ludici, per far scoprire e amare la storia.

Il piccolo Settimio è un ragazzino di 10 anni, vissuto a Padova 2000 anni fa, immaginato dai bambini presenti all’animazione, che lo hanno rappresentato secondo la loro fantasia. E’ stato il compagno di giochi e di avventure durante la settimana,  ci ha raccontato tante cose, facendoci scoprire e rivivere come trascorreva la sua giornata nell’antica Patavium.

Laboratorio centrale e filo conduttore è stata la costruzione del plastico della nostra città in epoca romana, con il suo fiume, la strada principale (Via Annia) e quelle secondarie, i ponti, il porto fluviale, la basilica, l’anfiteatro, il teatro e le sue abitazioni.

I laboratori collaterali sono stati divertenti occasioni per usare materiali diversi e inusuali, sperimentando strumenti di lavoro molto particolari e incontrando personaggi illustri…

Abbiamo trasformato di volta in volta l’aula didattica del Museo in:

– Una sartoria dove i nostri piccoli amici (bambini e bambine) hanno cucito la palla di stoffa come quella di Settimio e per cucire i vestiti della bambola in terracotta.

il tavolo da lavoro

il tavolo da lavoro

20140902_114154

 

la nostre palle di stoffa...proprio come Settimio!!

la nostre palle di stoffa…proprio come Settimio!!

– In laboratorio di un artigiano dell’argilla, per costruire la  “tabula lusoria” per giocare a tria e per creare la  bambola con le gambe e le braccia che si muovono, vestendola con i  vestiti cuciti appositamente.

bambole in costruzione...

bambole in costruzione…20140904_114651 20140904_122241

20140904_122339

– In laboratorio di un antico “profumiere”, dove abbiamo fatto i nostri olii profumati proprio come ci aveva spiegato Livia Augusta, la moglie dell’imperatore, che ci è venuta a trovare qualche giorno fa: pestando in un mortaio le erbe e le spezie profumate (menta, melissa, lavanda, timo, rosmarino…) e mettendole in vasetti di vetro con olio di oliva. Dimenticavo! Ogni bambino ha anche fatto la sua etichetta con il nome del suo olio personale e gli ingredienti.

scegliamo le erbe che preferiamo e via con il pestello!!!

scegliamo le erbe che preferiamo e via con il pestello!!!

aggiungiamo l'olio di oliva

aggiungiamo l’olio di oliva

20140904_093112

ed ecco il nostri olio profumato, con le etichette personalizzate

ed ecco il nostri olio profumato, con le etichette personalizzate

Domani è l’ultimo giorno… quali sorprese ci aspettano? Le conosceremo presto!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...